GENOLA (Cn). Casa canonica, tela raffigurante l’Ultima Cena.


Localizzazione: Casa canonica
Autore: Giuseppe Chiantore
Periodo artistico: 1790
Note storiche: Nei locali della casa canonica è pure custodita una splendida tela di Giuseppe Chiantore raffigurante l'Ultima Cena, su cui compare la firma dell'autore Joseph Chiantor pinxit 1790.
Si tratta di una delle opere più significative e interessanti dell'artista che operò molto in casa Savoia.
Il Chiantore nacque nel 1747 a Cumiana da una famiglia di contadini e morì a Torino nell'ottobre del 1824.
Operò per lunghi periodi a Savigliano lasciando splendide opere nelle principali chiese e nei palazzi delle famiglie di più alto lignaggio. Era considerato uno dei migliori ritrattisti del periodo.
Affrescò pure due piloni con l'immagine dell'Annunziata e l'arme gentilizia dei conti Tapparelli uno di essi era ubicato nel territorio di Genola.
Eseguì diversi ritratti per la famiglia Tettù di Camburzano, proprietaria dell'omonima villa in località Bastita. Tutte le sue opere si distinguono per una buona abilità nell'uso dei colori.

Illustrazione opera: Particolarmente espressivi sono i volti di Gesù e dei dodici apostoli: Simone detto Pietro, Andrea suo fratello, Giacomo il Maggiore figlio di Zebedeo (venerato a Santiago de Compostela), Giovanni, Filippo, Bartolomeo, Matteo, Tomaso, Giacomo il Minore figlio di Alfeo, Simone Zelota, Giuda Taddeo e Giuda Iscariota.

Data ultima verifica: 30/04/2012 00:00
Rilevatore: Feliciano Della Mora